Content marketing: al tuo hotel conviene?

Il content marketing è come la cioccolata con la panna. O come la mente nel Mojito. O come il cielo con le stelle. Senza, non sarebbe la stessa cosa. Molti, però, non capiscono come questo tipo di marketing possa offrire un ritorno sull’investimento tangibile (ROI), come accade per tante altre attività di promozione.
La domanda delle cento pistole è: devo fare content marketing per il mio hotel? La risposta è sì, ovviamente. In questo articolo, ti spieghiamo perché.

La premessa è d’obbligo. Cos’è il content marketing? Se hai la pazienza di navigare nel Web, troverai tante risposte: ogni esperto sfoggia la sua definizione. Un buon compromesso potrebbe essere questa:

Il content marketing è una forma di marketing che presuppone la creazione, la pubblicazione e la condivisione di contenuti interessanti, utili e rilevanti per il tuo pubblico di riferimento con l’obiettivo di acquisire nuovi clienti.

Come ti sembra? Forse è una definizione un po’ troppo fumosa. Proviamo con un esempio. Quale albergatore non conosce palmo a palmo i dintorni del suo hotel. Quale albergatore non saprebbe raccontare per filo e per segno quel che succede intorno a lui. Quali eventi e quali attrazioni vedere. Quali piatti tipici assaggiare. Cosa fare in una giornata di pioggia. O come divertirsi spendendo meno di 10 euro al giorno.

Il tuo hotel ha un blog? In questo blog potresti raccontare tutto questo ai viaggiatori. Incuriosire, informare, rispondere alle domande delle persone. A questo servono i contenuti di qualità. Diffonderai questi contenuti con tutti i mezzi a tua disposizione. Non solo blog, quindi. Facebook, Twitter, newsletter sono ottimi strumenti per far circolare le tue storie.

Chi ti legge ti riconoscerà come una fonte importante di notizie e curiosità, ti darà fiducia. Qualche persona si fiderà a tal punto di te che diventerà tuo cliente, prenoterà una camera proprio nel tuo hotel. Complimenti, hai appena raggiunto l’obiettivo.

Il punto è che il content marketing funziona, sia per la visibilità del tuo hotel su Internet, e nei motori di ricerca, in particolare, sia per la reputazione del tuo business. Eppure, spesso il content marketing è trascurato o, addirittura, denigrato.

Roma non è stata costruita in un giorno

Non c’è dubbio che occorra tanto tempo, e altrettanto denaro, per realizzare un insieme di contenuti sufficiente per raggiungere gli obiettivi del tuo business (aumento delle visite al sito, iscrizioni alla newsletter, prenotazioni dirette etc.). I buoni frutti del content marketing maturano con il tempo e con la pazienza, insomma.

Quanto tempo occorre? Il più delle volte, dai sei ai dodici mesi, se non di più. Quanto denaro devi investire? Dipende da quanto sei abile a trovare, scrivere o acquistare i contenuti giusti, quelli che i tuoi potenziali ospiti vorrebbero leggere. Se non hai competenze creative, di scrittura, per esempio, dovrai pagare qualcuno per creare i contenuti al posto tuo.

Public Relations

Il content marketing può darti la voce e il palcoscenico giusti per raccontare la tua visione del mondo. Pubblicare spesso, con una buona frequenza, contenuti utili è il modo migliore per dimostrare ai tuoi potenziali ospiti che sei competente, che conosci un certo argomento, e che puoi aiutarli, che puoi rispondere (bene) alle loro domande.

Pubblicare contenuti utili può spalancarti la porta della visibilità su grande scala. Per esempio, se i tuoi contenuti fossero sempre molto interessanti, nel tempo potresti diventare un’autorità riconosciuta nel tuo campo. Se conosci a fondo il comprensorio turistico del tuo hotel, perché non raccontare tutto quello che succede? Non solo i viaggiatori interessati a visitare la zona potrebbero trovare nel tuo sito le informazioni che cercano, ma anche la stampa, locale o nazionale, per esempio, potrebbe trarre spunto dai tuoi articoli – e citarti. Anche questa è visibilità. Senza contare che il content marketing è una calamita per attirare link al sito del tuo hotel – e, come sai, i link aiutano il posizionamento del tuo sito su Google e negli altri motori di ricerca.

Saper raccontare

Mai come oggi abbiamo a disposizione così tante possibilità per trasmettere le nostre storie e le nostre idee. Blog e presentazioni multimediali, video e infografiche, e-book e podcast. Sono tutti mezzi assai efficaci, non troppo difficili da usare (e neppure troppo costosi). Raccontare bene la tua storia significa sfruttare al meglio le peculiarità del mezzo che hai scelto per trasmettere quel che vuoi dire.

Produrre e diffondere un buon contenuto su Internet è un’occasione per creare un legame emozionale, e intellettuale, con il tuo pubblico di viaggiatori. Con l’aiuto della tecnologia, produrre e pubblicare le tue idee è semplice, alla portata di tutti.

Diventare ever green

La maggior parte dei contenuti che pubblicherai nel sito del tuo hotel, o nel tuo blog, non diventeranno “virali”, ossia non si diffonderanno a macchia d’olio in tutto il Web. Poco importa, non si può sempre vincere facile.

Anche i contenuti che nell’immediato si riveleranno meno popolari, meno condivisi, meno citati nei social avranno l’occasione di diventare importanti man mano che passerà il tempo. In che modo? Con il posizionamento nei motori di ricerca. Più saprai investire nel content marketing di qualità, con contenuti utili, interessanti, esaustivi, e più cresceranno le possibilità che i tuoi articoli possano essere cliccati nei risultati di ricerca di Google, per esempio.

In questo caso, forse, i tuoi articoli non raccoglieranno centinaia di visite al giorno, ma intercetteranno le persone giuste, quelle che stavano cercando delle risposte precise. Queste risposte le troveranno nei tuoi testi, nelle tue fotografie, nei tuoi video. Insomma, nei tuoi racconti. Pian piano, mese dopo mese, alcuni tuoi articoli potranno trasformarsi in autentici ever green: non passeranno mai di moda, continueranno a ricevere visite dai motori di ricerca. E saranno tutte visite pregiate, di persone veramente interessate a quel che hai da dire.

Audience Intelligence

Il successo del tuo content marketing dipende anche da quanto sarai bravo a conoscere il tuo pubblico. Come interagiscono le persone con i tuoi contenuti? Quali contenuti preferiscono e quali snobbano i visitatori più giovani? E i meno giovani? Se saprai davvero guardare in profondità, e scandagliare con attenzione i tuoi dati statistici, potrai perfino scovare nuovi segmenti di pubblico, nuove possibilità di marketing, nuove opportunità per migliorare la popolarità del tuo hotel su Internet.

Quanto costerebbe una ricerca di mercato realizzata da una società specializzata? Con tutta probabilità, molte migliaia di euro. Con l’aiuto degli strumenti di Web Analytics, per esempio con Google Analytics, puoi ottenere tanti spunti interessanti a costi assai bassi.

Il content marketing è una delle frontiere più suggestive della promozione online di qualunque business, turismo compreso. Ti obbliga a spostare il focus dal tuo business, dall’incessante mantra del “vendere, vendere, vendere”, ai tuoi prossimi clienti. Metti al centro loro, i tuoi clienti passati, presenti e futuri. L’attenzione per la persona, per le sue domande, per i suoi desideri, espressi e latenti, è la carta vincente del marketing online.

Liberamente tratto da “Show Me the Content Marketing ROI!”, di Kevin Lee