26 maggio 2017
Tappeto rosso

Come conquistare la prima posizione su Google con il tuo hotel

Ci hai mai fatto caso? Cerca su Google la parola hotel e il nome di qualunque città. Noterai che la disposizione degli elementi nella pagina dei risultati di ricerca è sempre lo stesso: in alto, gli annunci a pagamento delle campagne AdWords; più in basso, il box con i tre risultati estratti da Google Maps (local pack o local box); scendi ancora con la rotellina del mouse e vedrai i risultati non a pagamento.
12 maggio 2017
Sfida

5 errori da evitare per posizionare il tuo hotel su Google

Cosa accadrebbe se il sito del tuo hotel fosse posizionato in prima pagina su Google per una parola chiave molto popolare? Osserveresti un aumento significativo del traffico non a pagamento in ingresso al tuo sito e, forse, riceveresti qualche prenotazione in più.
13 maggio 2016
Grandi contro piccoli

Come cambia il mercato delle prenotazioni online: Booking, Google e TripAdvisor vanno nella stessa direzione

Ci hai fatto caso? I giganti della vendita online condividono lo stesso obiettivo: monopolizzare tutto il ciclo di vita dei loro clienti, con particolare attenzione per la parte più interessante, e succosa, dal punto di vista della pecunia, vale a dire le prenotazioni.
11 marzo 2016
Destinations

Destinations on Google: la novità che (non) cambia la vita agli albergatori, almeno per ora

Con un post nel suo blog ufficiale, martedì 8 marzo Google ha annunciato Destinations. Destinations on Google è il nuovo servizio del motore di ricerca, disponibile su Google.com, per ora solo in lingua inglese, pensato per aiutare i viaggiatori a scoprire le loro prossime mete e pianificare il viaggio e il soggiorno in hotel. Tutto in modo semplice e veloce, dalla ricerca di Google e solo da smartphone – non è disponibile su computer.
30 ottobre 2015

SEO per Hotel: grandi idee per piccole strutture ricettive

Certo, con un budget di marketing grande come un pozzo senza fondo, qualunque hotel può ottenere un ottimo posizionamento su Google e negli altri motori di ricerca. Ma per gli albergatori con poche possibilità d’investimento? Cosa possono fare gli hotel con poche camere, i bed and breakfast, le locande e le altre piccole strutture ricettive? Ce lo spiega Brandon Dennis, vice-presidente del settore marketing di Cloudbeds.
2 ottobre 2015

Ecco perché “Book on Google” e “Book on TripAdvisor” saranno un incubo per tutti gli hotel

Sì, se ancora non lo sai, anche Google e TripAdvisor sono entrati nel mercato della distribuzione online. Ma non chiamare OTA i loro portali di prenotazione online: potrebbero offendersi. Max Starkov, presidente di HeBS Digital, realtà di New York fra i leader nel mercato dell’hotel marketing, ci spiega perché tu, caro albergatore, dovresti stare alla larga da “Book on Google” e “Book on TripAdvisor”.
10 luglio 2015

Anche Google vuole fare l’OTA (e segue le orme di TripAdvisor)

BigG sta per trasformare il suo Hotel Finder da semplice metamotore di ricerca in un vero e proprio portale di prenotazione online. È la mossa che tutti si aspettavano, quella decisiva per entrare a piè pari in un mercato del valore di miliardi dollari. TripAdvisor l’ha già fatto. Ma Google, a differenza del sito di recensioni, rischia di perdere i soldi della pubblicità garantiti dalle OTA. Sarà un bene?
19 settembre 2014

Google Travel Study 2014 (anteprima): sempre più dispositivi, sempre meno app

Ogni anno, puntuale, Google pubblica uno studio dedicato ai comportamenti di acquisto dei viaggiatori americani. I risultati del report 2014 devono ancora essere divulgati – saranno disponibili a breve su Think with Google. Nel frattempo, tuttavia, il sito Tnooz ha ottenuto una copia dell’indagine. E noi l’abbiamo tradotta…
12 settembre 2014

Come creare la pagina business del tuo hotel su Google

Ti è stato detto che dovresti dedicare più tempo possibile alla pagina del tuo hotel su TripAdvisor. Certo, TripAdvisor è importante e già sai quanto sono decisive le recensioni per convincere i viaggiatori a prenotare. Ma su Internet non esiste solo TripAdvisor. Hai presente Google Maps? Le pagine business del gigante di Mountain View sono una bella opportunità per la visibilità online della tua struttura ricettiva. Ti spieghiamo perché e come creare la tua.
21 febbraio 2014

Google e le OTA: il Cattivo, il Brutto e il Buono

Questo articolo non è il remake venuto male del film di Sergio Leone. Se il tuo hotel è vittima della coppia più diabolica del Web (Google-OTA), ti consigliamo di proseguire nella lettura. Se poi t’interessa sapere chi sono (o cosa sono) il Cattivo, il Brutto e il Buono, la lettura è più che un obbligo. O preferisci sfidare a duello Clint Eastwood?
2 dicembre 2013

I viaggiatori del 2013 secondo Google

Sempre più connesso e dipendente dalla Rete, sia per cercare ispirazioni che per prenotare i propri soggiorni. Ma chi è e cosa vuole veramente il tipico viaggiatore americano? A rispondere a questa domanda è il nuovo The 2013 Traveler di Google. Così si scopre che…
21 giugno 2013

Google Carousel, la novità che gli albergatori non possono ignorare

Novità in casa Google. Dopo l’arrivo di Hotel Finder, è la volta di Carousel. Con un post su Google+ il gigante della ricerca ha annunciato un’altra rivoluzione nelle SERP, per ora limitata ai soli utenti USA (ma in futuro sarà estesa ad altre lingue e Paesi). Anche questa volta, caro albergatore, la cosa ti riguarda in prima persona…