13 gennaio 2017
Pugno

Ecco perché Airbnb è una minaccia per il tuo hotel

Airbnb chi danneggia di più? Le OTA o gli hotel? Se lo è chiesto Morgan Stanley Research nella sua indagine “Who Will Airbnb Hurt More – Hotels or OTAs? One Year Later”. L’indagine ha coinvolto 4.000 consumatori di Stati Uniti, Regno Unito, Francia e Germania, con l’obiettivo di dimostrare quanto Airbnb sia una minaccia, per gli affari dei portali e per quelli degli hotel.
23 dicembre 2016
Sfera di cristallo

L’hotel del futuro? C’è chi dice che nel 2020 sarà così…

Come sarà il mercato alberghiero nel 2020? Lo scopriamo insieme a Peter O’Connor, docente di Sistemi Informativi alla ESSEC Business School. No, nessuna sfera di cristallo in vista. Per elaborare questa previsione, il professore ha interpellato un buon numero di persone.
16 dicembre 2016
Conversare

Commercio conversazionale: la nuova frontiera del mercato turistico?

Il “commercio conversazionale” sembra possa essere il prossimo passo nella relazione fra hotel e viaggiatori. Di cosa si tratta? Usare l’elaborazione del linguaggio naturale, in inglese Natural Language Processing (NLP), e l’intelligenza artificiale per consentire ai computer di pensare “come un essere umano”.
2 dicembre 2016
Lente di ingrandimento

4 miti sul revenue management da sfatare

Revenue management per hotel, questo sconosciuto. C’è chi si chiede cos’è – se vuoi una risposta, ti consigliamo di leggere questo articolo. C’è chi si avvicina in punta di piedi a questa disciplina e si imbatte in qualche falsa credenza. Ne abbiamo raccolte 4 e le abbiamo sfatate. Iniziamo a vederci chiaro…
25 novembre 2016
Pubblicizzare

Come promuovere (bene) il tuo B&B su Internet

Tempo fa i bed and breakfast erano sistemazioni vetuste, con arredi vecchio stile e tenutarie un po’ in là con gli anni. Questa era l’idea di B&B diffusa nell’immaginario comune. Oggi, tutto è cambiato. In poco tempo, i bed and breakfast sono diventati la scelta preferita dai viaggiatori a caccia di sistemazioni economiche e di ottime esperienze di soggiorno.
22 novembre 2016
BTO 2016

BTO 2016 – why hoteliers have to change perspective!

It is always a pleasure to take part in BTO and not only because it is held in Firenze, one of the most world’s fascinating destinations. The 2016 edition poses a major challenge: trying to understand why, that is the deeper significance behind every choice!
18 novembre 2016
Lamentela

10 regole per gestire le lamentele in hotel

Saper gestire e risolvere le rimostranze dei tuoi ospiti è un’arte. Ogni albergatore dovrebbe saperlo fare bene. Per riuscirci, esistono delle regole elementari, da tenere sempre a mente.
11 novembre 2016
Più ricavi per il tuo hotel

Come ricevere più prenotazioni senza offrire sconti clamorosi

Dovresti saperlo. Vendere le camere del tuo hotel con sconti esagerati comporta una serie di rischi pericolosi per il tuo business. Nel medio periodo, i ricavi si ridurrebbero e il RevPAR pure.
4 novembre 2016
Risposta

Le recensioni dei tuoi ospiti: ecco perché non dovresti rispondere sempre

Uno studio della Cornell University suggerisce che i viaggiatori apprezzano le risposte degli hotel alle recensioni negative. Attenzione, però: gli hotel devono andarci piano con le repliche.
28 ottobre 2016
Paura

Perché il traffico nel sito del mio hotel è in declino e come posso uscirne?

Ormai non c’è dubbio. I portali specializzati nell’affitto di case per soggiorni brevi, Airbnb su tutti, hanno dato una bella scossa al mercato alberghiero. Quali saranno le conseguenze nel lungo periodo?
21 ottobre 2016
Indovinare

Chi prenota sulle OTA? Fatti, tendenze e… qualche sorpresa

Capire come i viaggiatori si comportano è decisivo per il successo del tuo hotel. Il turismo mondiale vale qualcosa come 1,4 trilioni di euro – euro più, euro meno. Si tratta di un mercato in rapida crescita, molto frammentato e assai competitivo.
14 ottobre 2016
Trucchi

5 trucchi per aumentare i tuoi ricavi su Airbnb

Hai lavorato sodo per avere stanze carine e confortevoli. I tuoi ospiti sono felici e ricevi ottime recensioni. Tutti vogliono prenotare da te. Aspetta un attimo, però. Se le disponibilità delle tue camere su Airbnb terminano sempre troppo in fretta, dovresti rivedere la tua strategia tariffaria. In altre parole, stai rischiando di lasciare molti euro sul tavolo.